Ancora centri commerciali e cemento ?

Settembre 2014:  scempio a Galciana ?

La vecchia “Via fra i Campi” , diventera’ “Via fra Parcheggi, Negozi, Uffici, Bar e Chiesa”.

Proprio cosi ; la storica strada che dal “Fondaccio” , a Galciana , si inoltrava sinuosa nel verde dei campi coltivati , verso il Calice , finisce qui la propria storia .

via fra i campi

Con una delibera del 30/07/2012 si propone di “riqualificare” la zona di Galciana , adesso a verde pubblico .

28.000 metri quadri di giardini e campi verranno sostituiti da una chiesa , pensavo che due chiese cattoliche ( piu’ la chiesina storica del XII secolo ) e un ampia sala dei testimoni di Geova , fossero sufficienti per i fedeli cristiani , un centro dirigenziale ( leggi uffici ) , un centro servizi ( leggi bar ), un centro commerciale ( leggi negozi o grande distribuzione ) .

Il tutto dovrebbe essere per , riporto testualmente dal documento di relazione illustrativa allegato alla deliberazione , “Obiettivi del Piano Attuativo con riferimento agli aspetti paesaggistici e socio economici rilevanti per l’uso del territorio e per la salute umana” .

In pratica la salute umana sembra dipendere dai negozi ed il paesaggio sembrerebbe migliorare con la costruzione di edifici a tre piani .

Quindi una bella fetta di territorio del nostro paese , pubblica perche’ di proprieta’ del comune, si trasformera’ nell’ ennesimo centro di aggregazione legato ad attivita’ economico commerciali . Sembra che tutto il territorio del comune di Prato non possa che essere un centro commerciale . Parco Prato , distante meno di 2 chilometri dall’ area in oggetto , la nuova Esselunga di Pratilia , i fondi commerciali presenti nel complesso “La Vella” , i fondi commerciali all’ interno del nuovo Ospedale , sempre a Galciana . Ricordo che i comuni limitrofi di Agliana e Campi Bisenzio a loro volta sfoggiano , rispettivamente, il centro commerciale COOP e “I Gigli” .

la vella

Tutto questo in un particolare momento che vede Prato, e l’ intera Italia, in una profonda crisi . Mi chiedo quali attivita’ riempiranno tutti questi fondi e, se saranno riempiti , chi ne usufruira’ .

I fondi del centro cittadino rimangono vuoti e la stessa sorte tocca alle botteghe del centro della frazione galcianese , travolti dalla grande distribuzione , e si pensa di dover togliere ancora del verde dal nostro territorio, per cementificare a favore di una economia di commercio.

no cemento

Se veramente vogliamo parlare di riqualificazione , facciamolo e prendiamo in considerazione alcuni edifici che, morenti in solitudine, ricordano la fiorente Galciana cenciaiola . Mi riferisco ad una porzione della vecchia scuola elementare di Via Pietro Thouar oppure l’ edificio ex-sede del quartiere in Via Pieraccioli .

A proposito di quartiere e di circoscrizione , leggo nella deliberazione , quanto riporto sotto :

DATO ATTO CHE il Piano di Recupero è stato esaminato sotto molteplici aspetti grazie all’effettuazione di un’attività istruttoria svolta in collaborazione con i competenti Servizi Comunali preposti alla Mobilità, Ambiente, Edilizia ed Attività Economiche, Urbanizzazione Primaria, etc…, permettendo di poter analizzare e risolvere le problematiche afferenti la progettazione e realizzazione dell’intervento in oggetto; è stato inoltre esaminato:

dalla Circoscrizione Prato Ovest, con parere favorevole espresso con Deliberazione di Consiglio di Circoscrizione n. 4 del 18.04.2012, con la seguente osservazione “nel caso di più richieste sui fondi commerciali, venga, in qualche modo, data preferenza ai commercianti della zona” (allegato B depositato in atti alla presente);

Ritorno alla considerazione precedente e mi ciedo quali commercianti di Galciana sono pronti a cambiare la sede, viste le prospettive ridotte dalla concorrenza spietata della grande distribuzione ? E dunque chi occupera’ i fondi commerciali che nasceranno nell’ area da “riqualificare” ?

Il prossimo 3 Settembre il consiglio comunale esaminera’ il Piano Attuativo di iniziativa pubblica n. 285 denominato “Galciana”, gia’ adottato con DCC 60/2012, per la riqualificazione di aree di proprietà comunale con realizzazione di un polo di servizi in località Galciana tra Via Lario, Via Bettazzi e Via Fra i Campi.

Noi cittadini cosa ne pensiamo ?

articolo giornale